Sposarsi in Calabria

Cosa cucino oggi? Ricette che Passione ti offre ogni giorno un nuovo menù

La Ricetta

Peperoni Arrostiti al Forno o alla Brace
Peperoni Arrostiti
Categoria Antipasti
Tipo Vegetali
Tempo 40' min
Ingrediente Principale Peperoni
Difficoltà Molto Semplice
Origine Italia
"I peperoni arrostiti sono un piatto tipico dell’estate, ma buoni tutto l'anno grazie al loro gusto travolgente."

Ingredienti

1 kg di peperoni - 2 spicchi d’aglio - Olio d’oliva - Sale

Preparazione

I peperoni arrostiti sono uno dei miei piatti preferiti, tanto che ormai li preparo tutto l'anno, si sa che i peperoni sono di stagione in estate, ma ormai è così facile trovarli tutto l'anno che è difficile resistere a non comprarli per prepararli arrostiti. I peperoni arrostiti si possono cuocere in forno, basterà in questo caso metterli in una teglia coprirli con carta di alluminio e lasciarli cuocere al massimo della temperatura per circa 40 minuti, ma a metà cottura sarà meglio girarli. I peperoni arrostiti vanno sempre cotti interi, basta solo lavarli e metterli a cuocere, per esperienza preferisco usare quelli lunghi, ma anche i classici peperoni rossi e gialli vanno bene se li cuociamo in forno, se invece vogliamo cuocerli su una bistecchiera sarà meglio tagliarli a strisce, ma non è un metodo che io prediligo.

Il discorso cambia un po' se vogliamo prepararli grigliati sulla brace, cosa che io preferisco in assoluto, perchè la brace dà un altro sapore ai peperoni grigliati.

La cottura alla brace è ideale per i peperoni lunghi, o corno di bue chiamati in gergo, oppure si possono usare quelli che in genere sono usati da fare secchi i così detti peperoni cruschi, tipici del Sud Italia.

Se li cuociamo su brace occorre fare attenzione a non farli bruciare, quindi li giriamo spesso, ma prima di tutto occorre preparare la brace, meglio usare un barbecue, magari prima arrostiamo un po' di pancetta di maiale o salsiccia, e poi con la brace residua cuociamo i peperoni.

Una volta cotti, al forno o alla brace, li mettiamo ancora caldi in un sacchetto di carta, se non abbiamo il sacchetto, li chiudiamo in un contenitore per alimenti, in modo che col vapore che si formerà sarà più facile spellarli una volta raffreddati.

Poi passiamo a spellarli e a sfilettarli facendo attenzione a togliere i semi, li mettiamo in una coppetta da portata, aggiungiamo l’olio d'oliva, l’aglio e il sale, e i nostri peperoni arrosto sono pronti per essere gustati con una bella fetta di pane fresco, ma so che non resisterete alla tentazione di prepararne una seconda fetta, e forse anche una terza, come ho fatto io ieri sera, mamma che buoni.

Data Inserimento 29/02/2012
<< Indietro...
Utilità...
Disclaimer Copyright Contatti
Privacy