Sposarsi in Calabria

Cosa cucino oggi? Ricette che Passione ti offre ogni giorno un nuovo menù

La Ricetta

Girelle di Frittata con Spinaci e Provola
Girelle di Frittata e Spinaci
Categoria Antipasti
Tipo Varie
Tempo 20' min
Ingrediente Principale Spinaci
Difficoltà Facile
Origine Italia
"Simpatica presentazione a forma di fiore per un antipasto veloce con girelle di frittata farcite con spinaci e provola."

Ingredienti

4 uova – 300 gr di spinaci – 100 gr di provola – Burro qb – Sale e pepe

Preparazione

Per questa ricetta io ho usato spinaci surgelati, quindi li tolgo dal congelatore e ancora congelati li metto in padella con un po’ di acqua, copro e lascio cuocere, a fine cottura aggiungo sale e un po’ di burro.

Intanto in una terrina rompiamo le uova, le saliamo, aggiungiamo un po’ di pepe nero macinato e le sbattiamo bene con una frusta.

Intanto gli spinaci saranno ben cotti, avranno perso tutti i liquidi, se necessario alziamo la fiamma per ottenere un risultato perfetto, devono essere ben asciutti. Passiamo un po’ di burro ad una padella antiaderente, la portiamo sul fuoco e cuociamo le uova come se stessimo preparando una frittata, per aiutarci abbassiamo la fiamma e mettiamo un coperchio, cosi le uova si rapprenderanno uniformemente senza bruciare sul fondo della padella.

Quando le uova son rapprese anche sulla superficie, giriamo la frittata, usiamo un piatto piano che entra nella padella comodamente, così non avremo problemi, e appena la frittata sarà di nuovo sul fuoco, mettiamo sopra la frittata, gli spinaci con la provola tagliata a dadini o a fettine, mettiamo ancora il coperchio e lasciamo cuocere a fiamma bassa per qualche istante.

Ora che la provola inizia a sciogliersi possiamo togliere dal fuoco, appena inizia a raffreddarsi la arrotoliamo, per arrotolarla bene è necessario che la frittata non sia troppo spessa, per cui è bene usare una padella abbastanza ampia.

Una volta arrotolata, lasciamo un paio di minuti che prenda la forma e poi passiamo ad affettare in delle fette trasversali che andiamo a posizionare sul piatto da portata come un bel fiore sbocciato.

Possiamo servirle sia fredde che calde anche come un ottimo secondo.

Data Inserimento 07/01/2013
<< Indietro...
Utilità...
Disclaimer Copyright Contatti
Privacy