Sposarsi in Calabria

Cosa cucino oggi? Ricette che Passione ti offre ogni giorno un nuovo menů

Consigli per un Soufflč Gonfio

Consigli per un Soufflč Gonfio

Il soufflč č una preparazione tipica francese, ma č molto diffusa ovunque compresa la nostra bella Italia. Alla base di questo preparato, che puň essere servito sia come antipasto che come secondo piatto, vi sono uova e besciamella piů altri ingredienti che variano in base al tipo di soufflč che desideriamo preparare. In caso di soufflč dolci non si usa la besciamella. Preparare degli ottimi soufflč non č cosa semplice, infatti molto spesso per stabilire la bravura di un cuoco si dŕ come prova la preparazione di questo piatto, e la sua buona riuscita č prova di bravura, ma anche noi possiamo diventare davvero bravi, basta seguire alcuni semplici padssaggi.

Il rischio maggiore che puň compromettere la buona riuscita di un soufflč č che questo si sgonfi prima di essere servito, presentandosi ai commensali in un aspetto non molto gradevole.

Ecco alcuni piccoli suggerimenti per portare in tavola un ottimo soufflč, gonfio e dorato.

Aggiungiamo prima alla besciamella gli ingredienti che abbiamo scelto per preparare il soufflč, poi aggiungiamo i tuorli uno alla volta, e misceliamo per amalgamarli mano a mano. Gli albumi devono essere montati a neve fermissima e li aggiungiamo solo alla fine un po’ per volta, incorporandoli con una spatola con movimenti leggeri dal basso verso l’alto.

Le teglie per cuocere i soufflč sono in vetro o in ceramica dai bordi alti, ben rivestite di burro, ovviamente non le riempiamo completamente.

Inforniamo in forno giŕ caldo, al centro per circa 40 minuti a 200°C, durante la cottura non apriamo mai il forno.

A cottura ultimata i soufflč dovranno essere ben gonfi e dorati.

L’ultima cosa molto importante č di servirli immediatamente, appena li sforniamo.

 
<< Indietro
     
Utilità...
Disclaimer Copyright Contatti
Privacy