Sposarsi in Calabria

Cosa cucino oggi? Ricette che Passione ti offre ogni giorno un nuovo menù

La Zucca Usi in Cucina e Preparazione

La Zucca Usi in Cucina

Oggi parliamo della zuccha, un ortaggio molto apprezzato in cucina, fa bene a tutti, a differenza delle tante credenze che portavano a pensare che un alimento così dolce potesse essere non adatto ai diabetici, la zucca oggi è considerata adatta a qualsiasi dieta, con un basso contenuto calorico e un basso contenuto di glucosio. Essa contiene quantità importanti di caroteni e pro-vitamina A, è ricca di minerali, tra cui: fosforo, ferro, magnesio e potassio; buono anche il quantitativo di vitamina C e di vitamine del gruppo B. Mangiare la zucca quindi fa bene e in cucina all'arrivo dell'autunno se ne fa largo uso, è buona mangiata da sola, cotta al forno, al vapore, in umido, lessata, o per la preparazione di gustose minestre, pasta, risotti, come ripieno per pasta fresca, o per la preparazione di gnocchi ma anche per tante ricette di dolci, frittelle, torte e quant'altro.

Tutti sappiamo com'è fatta una zucca, e spesso quando ne abbiamo una in mano abbiamo difficoltà ad aprirla e a pulirla per poi utilizzarla per le nostre ricette.

Prima di tutto è bene lavarla all'esterno, in modo da avere una zucca ben pulita con cui lavorare. Seconda cosa importante è utilizzare un tagliere ed un coltello affilato, un coltello grosso da cucina. Prima di tutto dividiamo la zucca in due parti, la svuotiamo con le mani, senza buttar via i semi, possiamo usarli per mangiarli o magari per coltivare le zucche nel nostro orto, come faccio io con la mia mamma, che gran raccolto quest'anno! Dopo aver svuotato la zucca, la suddividiamo in porzioni più piccole. Ora dovremmo togliere la buccia, ma ci viene sempre troppo difficile, al che io vi suggerisco, un modo più veloce, quello di tagliare prima la zucca a fette spesse circa un cm che sono perfette per qualsiasi preparazione, sia che vogliamo cuocere la zucca al formo, grigliata, lessata per poi friggerla in abbondante olio, o per poi tagliarla più piccola a dadini per minestre o vellutate, o per bollirla per farne un ripieno. Così tagliata cuocerà anche in minor tempo, e una volta ottenute le fette, sarà molto facile togliere la buccia dura e spesso difficile da tagliare. Potete anche congelare le fette così ottenute per conservarle, magari disponendole in un vassoio, e una volta congelate le mettete nei sacchetti, vi ricordate che avevamo parlato di come conservare la zucca, nel congelatore starà benissimo quella che avete in più.

A presto con le ricette con la zucca, ma vi ricordo che già ne trovate diverse, per cercarle è semplicissimo basta fare una ricerca per ingrediente zucca, selezionare la categoria e la difficoltà e premere invio, così come per tutti gli altri ingredienti.

 
<< Indietro
     
Utilità...
Disclaimer Copyright Contatti
Privacy